Arie
Duety...
Opery
Kantaty
Kompozytorzy
Switch to English

Eccovi il medico signore belle

Kompozytor: Mozart Wolfgang Amadeus

Opera: Così fan tutte

Rola: Ferrando (Tenor)

Rola: Guglielmo (Baryton)

Rola: Despina (Sopran)

Rola: Fiordiligi (Sopran)

Rola: Dorabella (Mezzo)

Przepraszamy, ale nie mamy jeszcze osobnej partytury dla tej części, ale możesz pobrać pełną partyturę tej opery i ręcznie znaleźć to, czego szukasz.

Partie wokalne

"Così fan tutte" PDF 11Mb "Così fan tutte" PDF 12Mb "Così fan tutte" PDF 13Mb "Così fan tutte" PDF 14Mb "Così fan tutte" PDF 16Mb "Così fan tutte" PDF 19Mb "Così fan tutte" PDF 19Mb "Così fan tutte" PDF 19Mb "Così fan tutte" PDF 31Mb "Così fan tutte" PDF 31Mb "Così fan tutte" PDF 52Mb

Partytury na orkiestrę

"Così fan tutte" PDF 7Mb "Così fan tutte" PDF 7Mb "Così fan tutte" PDF 9Mb "Così fan tutte" PDF 10Mb "Così fan tutte" PDF 46Mb

SCENA SEDICESIMA
Fiordiligi, Dorabella, Ferrando, Guglielmo; Despina travestita da medico e Don Alfonso

DON ALFONSO
Eccovi il medico,
Signore belle!

FERRANDO E GUGLIELMO
fra sé
Despina in maschera:
Che trista pelle!

DESPINA
Salvete, amabiles
Buonae puellae!

FIORDILIGI E DORABELLA
Parla un linguaggio
Che non sappiamo.

DESPINA
Come comandano
Dunque parliamo:
So il greco e l'arabo,
So il turco e il vandalo;
Lo svevo e il tartaro
So ancor parlar.

DON ALFONSO
Tanti linguaggi
Per sé conservi.
Quei miserabili
Per ora osservi;
Preso hanno il tossico,
Che si può far?

FIORDILIGI E DORABELLA
Signor dottore,
Che si può far?

DESPINA
tocca il polso e la fronte all'uno e indi all'altro
Saper bisognami
Pria la cagione,
E quinci l'indole
Della pozione:
Se calda o frigida,
Se poca o molta,
Se in una volta
Bebberla o in più.

FIORDILIGI, DORABELLA E DON ALFONSO
Preso han l'arsenico,
Signor dottore;
Qui dentro il bebbero.
La causa è amore,
Ed in un sorso
Se 'l mandar giù.

DESPINA
Non vi affannate,
Non vi turbate:
Ecco una prova
Di mia virtù.

FIORDILIGI E DORABELLA
Egli ha di un ferro
La man fornita.

DESPINA
tocca con un pezzo di calamita la testa ai finti infermi e striscia dolcemente i loro corpi per lungo
Questo è quel pezzo
Di calamita,
Pietra mesmerica,
Ch'ebbe l'origine
Nell'Alemagna,
Che poi sì celebre
Là in Francia fu.

FIORDILIGI, DORABELLA E DON ALFONSO
Come si muovono,
Torcono, scuotono,
In terra il cranio
Presto percuotono.

DESPINA
Ah, lor la fronte
Tenete su.

FIORDILIGI E DORABELLA
Eccoci pronte!
metton la mano sulla fronte dei due amanti

DESPINA
Tenete forte!
Corraggio; or liberi
Siete da morte.

FIORDILIGI E DORABELLA E DON ALFONSO
Attorno guardano,
Forze riprendono.
Ah, questo medico
Vale un Perù!