Arie
Duety...
Opery
Kantaty
Kompozytorzy
Switch to English

Kwartet: La mano a me date

Kompozytor: Mozart Wolfgang Amadeus

Opera: Così fan tutte

Rola: Despina (Sopran)

Rola: Ferrando (Tenor)

Rola: Guglielmo (Baryton)

Przepraszamy, ale nie mamy jeszcze osobnej partytury dla tej części, ale możesz pobrać pełną partyturę tej opery i ręcznie znaleźć to, czego szukasz.

Partie wokalne

"Così fan tutte" PDF 11Mb "Così fan tutte" PDF 12Mb "Così fan tutte" PDF 13Mb "Così fan tutte" PDF 14Mb "Così fan tutte" PDF 16Mb "Così fan tutte" PDF 19Mb "Così fan tutte" PDF 19Mb "Così fan tutte" PDF 19Mb "Così fan tutte" PDF 31Mb "Così fan tutte" PDF 31Mb "Così fan tutte" PDF 52Mb

Partytury na orkiestrę

"Così fan tutte" PDF 7Mb "Così fan tutte" PDF 7Mb "Così fan tutte" PDF 9Mb "Così fan tutte" PDF 10Mb "Così fan tutte" PDF 46Mb
N. 22 - Quartetto

DON ALFONSO
prende per mano Dorabella, mentre Despina prende Fiordiligi
La mano a me date,
Movetevi un po'.
agli amanti
Se voi non parlate,
Per voi parlerò.
alle signore
Perdono vi chiede
Un schiavo tremante;
V'offese, lo vede,
Ma solo un istante.
Or pena, ma tace...

FERRANDO E GUGLIELMO
ripetono l'ultima parola con la stessa cantilena
...Tace...

DON ALFONSO
Or lasciavi in pace...

FERRANDO E GUGLIELMO
come sopra
...In pace...

DON ALFONSO
Non può quel che vuole,
Vorrà quel che può.

FERRANDO E GUGLIELMO
ripetono i due versi interi con un sospiro
Non può quel che vuole,
Vorrà quel che può.

DON ALFONSO
alle ragazze
Su via rispondete,
Guardate e ridete?

DESPINA
mettendosi davanti alle due ragazze
Per voi la risposta
A loro darò.

Quello che è stato è stato,
Scordiamci del passato.
Rompasi omai quel laccio,
Segno di servitù.

Despina prende la mano di Dorabella, Don Alfonso quella di Fiordiligi; e fan rompere i lacci agli amanti, cui mettono al braccio dei medesimi

A me porgete il braccio,
Né sospirate più.

DESPINA E DON ALFONSO
a parte, sottovoce
Per carità, partiamo:
Quel che san far veggiamo;
Le stimo più del diavolo
S'ora non cascan giù.

partono